ACCADEMIA MUSICALE FONDAZIONE BOLLINI - Castel San Pietro Terme



Walter Orsingher (pianoforte)

Diplomato con il massimo dei voti, la lode e la menzione d'onore, si perfeziona con Rosalyn Tureck, Jörg Demus, Bruno Canino, Ludwig Hoffmann, Oxana Yablonskaya, Konstantin Bogino,  Alexander Lonquich, Pier Narciso Masi e Sergio Perticaroli. Nel 1997 ottiene il Diploma di Alto Perfezionamento con il massimo dei voti presso la “Staatliche Hochschule für Musik” di Trossingen (Germania), sotto la guida del Maestro Victor Merzhanov.

Vincitore di 38 primi premi, 22 secondi premi e diversi premi speciali in concorsi nazionali ed internazionali, ha intrapreso in giovane età l'attività concertistica avendo anche occasione di collaborare con musicisti e compagini di fama mondiale.

Attivo nel campo della didattica sin dal 1991, nel corso degli anni molti suoi allievi si sono distinti in Concorsi Nazionali ed Internazionali (30 Primi Premi, 20 Secondi e 12 Terzi), quanto nel superamento degli esami presso Conservatori Statali e Istituti Musicali Pareggiati.


Micaela Tarabusi (pianoforte)

MICAELA TARABUSI ha iniziato lo studio del pianoforte sotto la guida della prof.ssa Loretta Gadoni e, nel 2000, si è brillantemente diplomata presso il Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna. Laureata con 110 e lode presso l’Università degli Studi di Bologna – Corso di laurea in Discipline dell’Arte, della Musica e dello Spettacolo (DAMS), ha conseguito con il massimo dei voti il Diploma della Scuola di Didattica della Musica presso il Conservatorio Statale di Musica “G. Rossini” di Pesaro.

Ha partecipato a seminari e corsi di perfezionamento nazionali ed internazionali, pianistici e di approfondimento della didattica musicale, presso importanti istituzioni in Italia e all’estero. Dal 2000 al 2010 ha frequentato a Milano il corso di formazione per insegnanti JMC (Yamaha Music Foundation).

Dal 1997 svolge attività concertistica in diverse formazioni cameristiche.

Attualmente docente di pianoforte e musica d’insieme presso il WM Piano Studio di Imola, ha al suo attivo collaborazioni con importanti istituzioni didattiche in Emilia Romagna.


Maria Teresa Federici (pianoforte e propedeutica musicale)

Nata a Faenza, Teresa Maria intraprende lo studio del pianoforte con i Maestri Barbara Mazzolani, Water Orsingher, Martina Drudi e  Denis Zardi con il quale si diploma presso l’Istituto Musicale Pareggiato “Lettimi” di Rimini nel 2010.

Dal 2011 collabora attivamente con la Biblioteca Salaborsa Ragazzi di Bologna tramite i progetti Nati per Leggere e Nati per la Musica, occupandosi con passione della promozione della lettura e della musica in età prescolare.

Nel 2013 consegue con il massimo dei voti e la lode la Laurea Magistrale in Italianistica, Culture Letterarie Europee e Scienze Linguistiche presso l’Università degli Studi di Bologna.

Dal 2014 è bibliotecaria presso la Biblioteca Malatestiana Ragazzi di Cesena, specializzata in attività didattiche e laboratori per le scuole e l’infanzia.

Collabora con la Scuola di Musica DoReMi di Bagnacavallo dove propone il progetto “Be-bè mi fa sol”, musica in culla per bimbi dagli 0 ai 3 anni.

Svolge attività di docenza in Letteratura italiana e sostegno presso l’Istituto Tecnico Statale “A.Oriani” di Faenza.

Attualmente frequenta il secondo anno di formazione del Corso Abilitante CML (Children’s Music Laboratory) Suzuki presso Asti.

Da settembre 2016 è docente di propedeutica musicale presso la Scuola di Musica Artistation di Faenza e da novembre di quest’anno anche presso la nostra Accademia.


(violino e viola)

.curricolo in aggiornamento



Anna Castellari (arpa)


Anna Castellari inizia a studiare arpa da giovanissima e consegue i primi successi al “III Concorso Nazionale Carpineti in Musica” di Reggio Emilia (2005) e al “XIV Concorso Nazionale Dino Caravita” a Fusignano (2005). Negli stessi anni, ha l’opportunità di esibirsi nelle Rassegne Salvi a Riccione e Imola. Non ancora diplomata ottiene l’idoneità per l’Orchestra Nazionale dei Conservatori, biennio 2012-2014. Dopo il diploma, conseguito brillantemente presso il Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena sotto la guida di Stefania Betti (2013) e il biennio conseguito presso il medesimo istituto (2015), si perfeziona con Cristina Montes Mateo (Prima Arpa al Palau de les Arts, Valencia) durante il periodo Erasmus in Spagna e Luisa Prandina (Prima Arpa Teatro La Scala) in Italia. In seguito approfondisce gli studi con Susanna Bertuccioli (Prima Arpa Maggio Fiorentino) e Luisa Prandina al “Corso di Perfezionamento” della Scuola di Musica di Fiesole (2015-2017). Inoltre ha frequentato Masterclass tenute da Judith Liber, Stephen Fitzpatrick, Laura Papeschi, Emanuela Degli Esposti, Margherita Bassani, e Isabelle Moretti.

ORCHESTRA

Attualmente collabora, previa audizione, con l’Orchestra Sinfonica Rossini di Pesaro e con la quale ha suonato come prima arpa sotto la bacchetta dei Maestri Agiman ed Errico in produzioni nella regione Marche e nel tour in Giappone (2019), dove ha avuto l’onore di suonare alla Suntory Hall. E’ stata diretta dai Maestri Benzi, Tenan, Squarzina e Niemeyer in veste da prima arpa con l’Orchestra Universitaria Collegium Musicum di Bologna (2013-2015) e l’Orchestre Universitaire de Strasbourg. In più ha debuttato al Teatro Duse di Bologna con l’Orchestra Giovanile Senzaspine diretta dai maestri Parmeggiani e Ussardi per due stagioni consecutive (2013-2015).

SOLISTA IN ORCHESTRA

In veste da solista ha suonato in Spagna, previo concorso, il Concerto in Sib di G. F. Handel/Grandjany con l’Orchestra Giovanile Santa Cecilia de Villa Vieja (Spagna, Luglio, 2018) e ha interpretato a Roma le Danze Sacre e Profane di C. Debussy con l’Orchestra Internazionale di Roma (Novembre, 2017), previa audizione e vincita di Borsa di Studio “Flores Frezzotti”. E’ stata chiamata dall’Associazione Laurentiana di Imola per eseguire come solista il Concerto per arpa in Do Maggiore di F. A. Boieldieu in duo con la pianista Irene Golini (gennaio 2019). Dopo il debutto al Teatro Bonci di Cesena in duo con la flautista Irene Veneziani (2014), il duo è stato chiamato dall’Associazione Musicale Laurentiana di Imola per eseguire il concerto di Mozart K299 per flauto e arpa (2015). Ha registrato la premier del “Concerto per flauto, arpa, due percussioni e 15 archi” di Giorgio Gaslini, edito da TACTUS nel 2012.

MUSICA DA CAMERA

Appassionata di musica da camera, svolge un’intensa attività concertistica in diverse formazioni. Infatti, il Duo Phoenix con il flautista Simone Paiano è stato premiato al Premio Crescendo di Firenze a giugno 2018 e tale duo ha riscontrato notevole successo nei concerti svolti nell’ambito di stagioni culturali in Emilia Romagna e il Festival IMOC 2018 in Toscana. Il Duo affronta un complesso repertorio di musica da camera che spazia dal barocco di J.S. Bach, a Rossini, fino al novecento di Saint-Saëns, Amorosi, Ibert, Ravel e Rota. Con il Trio Eco (flauto Simone Paiano, viola Niccolò Presentini) ha partecipato al Festival IMOC 2018 con un concerto che celebrava il centenario di C. Debussy includendo nel programma la Trio Sonata del compositore francese. In duo violino-arpa con il Professor Enrico Orlando ha inoltre partecipato a numerose rassegne musicali dell’Emilia-Romagna organizzate da associazioni come l’Accademia Musicale della Romagna-Toscana.


Maurizio Lettera (batteria)

Maurizio Lettera è nato a Forlì nel 1968, si laurea in Scienze Politiche a Bologna nel 1994 e si diploma in batteria presso Los Angeles Music Academy di Pasadena (California) nel 2000.

Ha collaborato con i SITHONIA, storica progressive band bolognese. Suona dal 2004 nella new country e texas music band THE CLAW in tutta la penisola e in Europa collaborando con artisti internazionali quali Cory Morrow, Dub Miller, Stoney Larue, Scott Shipley, Roger Creager, Todd Fritsch, Rodney Hayden, Drew Kennedy, Matt Skinner, Brent Mason. Suona inoltre, dal 2006 con i MESEGLISE, band che propone un mix di musica d'autore e prog.

Nel 2013 esce il loro primo album “L'assenza” che promuovono in vari teatri, recentemente hanno aperto il concerto a Claudio Lolli al Teatro Estense di Ferrara. Attualmente la band sta lavorando per la realizzazione del secondo cd.



Luca Marzaduri  (chitarra classica) - curricolo in aggiornamento


Gabriele Mazzini (chitarra classica) - curricolo in aggiornamento





Rita Cervellati (canto moderno)

Ha intrapreso gli studi musicali di pianoforte all'età di 7 anni. Si è specializzata nel canto afroamericano attraverso lo studio con LaVerne Jackson, raffinando successivamente con Michele Hendricks la sua tecnica improvvisativa. Ha partecipato a seminari tenuti da musicisti di fama internazionale tra i quali Barry Harris.

Ha ottenuto il diploma in Operatore Socio Assistenziale nel settore handicap, bambini e anziani e ha lavorato presso CADIAI e ANFFAS dal 1999 al 2002.

Nel 2000 ha insegnato Tecnica Vocale presso l’Associazione ASIA Bologna e presso i Teatri dell’Era, Modena.

Dal 2000 insegna canto e teoria musicale all'Accademia di Musica di Modena e al P.G.M. di Bologna. Dal 2012 insegna canto e pianoforte presso la scuola di musica Tititom a Ravenna, dedicandosi all’insegnamento per bambini. Nel 2014 e 2015 ha insegnato anche presso lo Spazio Indue a Bologna.

Nel 2004 ha inciso "Let me tell you" per l'etichetta Wide Sound. Si è esibita a New York con Jeff Franzel, Bob Cranshaw e John Colianni, a Boston con la cantante americana Kris Adams, a Bologna con Steve Grossman. Ha svolto un seminario di improvvisazione vocale a Boston per gli allievi di Kris Adams, nel 2005. Ha collaborato con il regista Alessandro Taddei attraverso la composizione di musiche per teatro commissionate dallo stesso regista e inserite nello spettacolo "Fin de la fin del mundo".

Nel 2007, attraverso la collaborazione musicale con Luciano Titi, si è dedicata alla composizione di canzoni in lingua italiana. Dal 2008 lavora al progetto musicale Subterraneans dedicandosi all'improvvisazione vocale libera.

Specializzata nel linguaggio vocale jazzistico degli anni 40 e 50, svolge workshop di canto afroamericano e seminari di tecnica vocale.

Ha lavorato presso l’Università di Bologna per l’organizzazione dell’evento “Suoni da mondo” nel 2002.

Nel 2004 ha ottenuto il Diploma “Sentire l’arte” a Venezia, un attestato finalizzato alla conoscenza di una nuova metodologia didattica per l’ascolto musicale e per il contatto visivo ed emozionale con le opere d’arte nei musei.

Nel 2011 e 2012 ha tenuto due seminari di tecnica vocale presso il Festival di musica e danze africane Mama Africa. Nel 2014 ha ottenuto la laurea in Discipline dell’ Arte, della Musica e dello Spettacolo ad indirizzo musicale con 110 e lode, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Bologna.  

Dal 2016 affianca il docente di Storia della Musica in qualità di assistente presso il Dipartimento di Musica e Spettacolo di Bologna.

Nel 2016 ha insegnato Canto presso la scuola media Da Vinci, Bologna.

Dal 2016 insegna Canto presso la scuola media Guercino, Bologna.



Giovanni Calcaterra (basso, contrabbasso, chitarra elettrica)

Dopo i primi anni di studi sulla Chitarra ed il Basso elettrico (genere Rock e Blues) inizia la pratica del Contrabbasso e si diploma nel 1988 presso l'Istituto Musicale Pareggiato "L.Boccherini" di Lucca, sotto la guida del Prof. Sergio Grazzini. Ha frequentato i Corsi di Perfezionamento Orchestrale di Fivizzano nel 1986 e nel 1987. Ha frequentato il corso monografico "Semiografia della nuova Musica" tenutosi a Lucca presso l'Istituto Musicale "L.Boccherini" nel maggio 1988. Nel 1994 e 1995 ha studiato musica contemporanea con il M.° Stefano Scodanibbio. Nel 2003 e 2004 ha frequentato le lezioni dei M.i Mauro Valli e Paolo Zuccheri presso il "Laboratorio di Musica e Opera Barocca" di Bazzano (BO).  Dal 1988 insegna strumento (Chitarra moderna, Basso elettrico, Contrabbasso), teoria musicale e solfeggio occupandosi anche di musica d'insieme e lezioni-concerto presso scuole e associazioni musicali di Bologna e provincia



Corno (Gabriele Cinque)



Coro

Gabriele Riccioni